Germania, crolla la fiducia del settore finanziario a giugno

La crisi si affaccia in Germania. A giugno l’indice Zew, che misura la  fiducia del settore della finanza nei confronti dell’economia tedesca, perde 27,7 punti, attestandosi a -16,9 punti. Si tratta del peggior dato dall’ottobre 1998. A pesare sulla fiducia del sistema finanziario, la crisi bancaria della Spagna e l’incertezza delle elezioni greche, che  continuano a rendere la situazione dell’area Euro “precaria”.

“Le attese degli esperti del settore finanziario – ha spiegato il presidente dell Zew, Wolfgang Franz, – sono un richiamo forte a evitare di essere troppo ottimistici sulle prospettive dell’economia tedesca per il resto dell’anno. Sono ormai molto evidenti – ha sottolineato – i rischi di un pronunciato declino dell’attività economica di paesi con stretti legami commerciali con la Germania“.


Autore: Luigi Quercetti

Nato nel 1980, abruzzese, giornalista, papà, laureato a sua insaputa. È stato redattore dell’agenzia di Stampa Asca e collaboratore de Il Messaggero e Italpress.

Comments are closed.