La Russia sta per avere una legge che sanziona duramente le manifestazioni non autorizzate. Il Senato ha infatti approvato un provvedimento che innalza drasticamente le multe per i partecipanti (fino a 7 mila euro) e per gli organizzatori (fino a 23mila euro) di manifestazioni non concordate con le autorità.

La legge, che ha suscitato dure proteste da parte dell’opposizione durante tutto l’iter parlamentare, ora dovrà essere firmata dal presidente russo Vladimir Putin, il quale ha già fatto sapere che la boccerà “solo se andasse contro le pratiche comunemente utilizzate e utilizzabili in altri Paesi”.