Borsa Tokyo, Sony per la prima volta dal 1980 sotto i mille yen

– Il colosso mondiale Sony è sceso sotto i mille yen alla Borsa di Tokyo: non accadeva dall’agosto 1980, circa un anno dopo il lancio del walkman.

Il valore della società nipponica è passata dagli 11 mila miliardi del 2000, anno di lancio della PlayStation, ai mille miliardi attuali.

I titoli delle compagnie tecnologiche giapponesi stanno cedendo sotto i colpi della concorrenza coreana, Samsung in testa, ma anche a causa del rafforzamento dello yen che penalizza le esportazioni nipponiche.

Sony ha chiuso l’esercizio con un rosso record di 456,66 miliardi di yen: meglio, però, della Panasonic, che ha riportato perdite per 772,20 miliardi di yen.


Autore: Luigi Quercetti

Nato nel 1980, abruzzese, giornalista, papà, laureato a sua insaputa. È stato redattore dell’agenzia di Stampa Asca e collaboratore de Il Messaggero e Italpress.

Comments are closed.