Russia, Putin esclude privatizzazione Rosneft

– Il colosso petrolifero russo Rosneft non farà parte del piano di privatizzazioni lanciato due anni fa da Mosca. Il presidente Vladimir Putin ha infatti firmato un decreto che include Rosneft e altre 4 compagnie energetiche tra le aziende “strategiche” che devono rimanere sotto il controllo di Mosca.

Allo stesso tempo, a capo di Rosneft, Putin ha nominato il suo ex vicepremier Igor Sechin, che giusto un anno fa aveva lasciato la guida dello stesso gruppo petrolifero su richiesta dell’allora presidente Dmitri Medvedev.

 


Autore: Luigi Quercetti

Nato nel 1980, abruzzese, giornalista, papà, laureato a sua insaputa. È stato redattore dell’agenzia di Stampa Asca e collaboratore de Il Messaggero e Italpress.

Comments are closed.