L’esercito israeliano ha iniziato la costruzione di una barriera al confine con il Libano. L’obiettivo è quello di “evitare tensioni”, come ha spiegato alla radio pubblica israeliana un portavoce dell’esercito, precisando che “i lavori sono portati avanti in coordinamento con l’Unifil e con l’esercito libanese“.

Secondo le indiscrezioni finora trapelate, la barriera sarà alta diversi metri per proteggere l’insediamento israeliano di Metulla da razzi provenienti dal territorio libanese.

È il quarto muro di protezione che Israele costruisce ai suoi confini, dopo quello con la Striscia di Gaza, in Cisgiordania e con l’Egitto.