Connecticut dice basta alla pena di morte, è 17mo stato Usa ad abolirla

– Un altro Stato americano ferma la mano del boia: il Connecticut ha infatti abolito la pena di morte, divenendo così il 17esimo Stato Usa ad aver tolto la condanna capitale, il quinto in cinque anni dopo New York, New Jersey, New Mexico e Illinois.

La legge, firmata in queste ore dal governatore Daniel Malloy dopo l’ok di Camera e Senato, entrerà subito in vigore: la pena capitale è sostituita dal carcere a vita, senza la possibilità della “condizionale”. Non sarà però retroattiva e quindi non verrà applicata agli 11 detenuti in attesa di essere giustiziati.

 


Autore: Luigi Quercetti

Nato nel 1980, abruzzese, giornalista, papà, laureato a sua insaputa. È stato redattore dell’agenzia di Stampa Asca e collaboratore de Il Messaggero e Italpress.

Comments are closed.