Paga Celentano a peso d’oro e gli lascia pure i diritti d’autore. Della Vedova stana la Rai

– La curiosità, lecita e opportuna, sul perchè la Rai non avesse sul proprio canale web il monologo con il quale Adriano Celentano ieri ha  ammorbato milioni di italiani durante la prima puntata di Sanremo, era venuta a Benedetto Della Vedova, che stamattina la poneva attraverso il suo account di twitter:

Dettaglio: come mai puntata #SanRemo ieri su http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-1e7f2429-5d43-4a2d-aa8f-10eca49e3073.html#p= è tagliata di tutto #Celentano. Si censura, ci si vergogna o non si paga?

L’azienda di viale Mazzini, nel maldestro tentativo di metterci una toppa, rispondeva toppando anche peggio a mezzo agenzie stampa

CELENTANO: RAI, NESSUNA CENSURA WEB, NON ABBIAMO DIRITTI

(ANSA) – SANREMO, 15 FEB – ”La Rai non ha operato alcuna
censura delle immagini dell’esibizione di Adriano Celentano sul
sito internet Rai.Tv, come riportato da alcuni organi di
informazione”: lo afferma in una nota l’ufficio stampa di viale
Mazzini. ”Semplicemente – viene spiegato – Celentano non ha
concesso alla Rai i diritti per il web”.(ANSA).

attirandosi la puntuale osservazione del deputato dell’Udc, Roberto Rao

SANREMO. RAO: BRAVA RAI, CELENTANO A PESO D’ORO E MANCO DIRITTI..

(DIRE) Roma, 15 feb. – “La Rai ha rinunciato ai diritti web
sull’intervento di Celentano dopo averlo pagato a peso d’oro.
Complimenti”. E’ il commento ironico di Roberto Rao, dell’Udc,
alla notizia che Viale Mazzini non ha i diritti per trasmettere
le esibizioni di Adriano Celentano a Sanremo sul web.

 

nonchè dello stesso Della Vedova, che aveva modo di tornare sulla questione:

SANREMO. DELLA VEDOVA: MA RAI HA COMPRATO DIRITTI DI CELENTANO?

(DIRE) Roma, 15 feb. – Benedetto Della Vedova avanza il sospetto
che la Rai non abbia comprato i diritti delle prestazioni di
Adriano Celentano al Festival di Sanremo.
“E’ letteralmente sconcertante- dice l’esponente di Fli- e mi
chiedo come sia possibile che la Rai non abbia i diritti per il
web di una parte del festival di Sanremo, la sua produzione piu”
importante. A questo punto- osserva ancora- mi chiedo se Rai
abbia acquistato o no, i diritti televisivi dell’intervento di
Celentano. Mi auguro di si’. Sarebbe demenziale il contrario”.

Non c’è che dire, la vicenda pare un “ottimo” spot adatto a convincere gli italiani reticenti a pagare il canone.

 

 


Autore: Riccardo Lo Monaco

Ha studiato giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Cagliari. Liberale e libertario, attivo nel campo della tutela ambientale, della libertà religiosa e dei diritti civili. E' tra i promotori di ZeroPositivo.

One Response to “Paga Celentano a peso d’oro e gli lascia pure i diritti d’autore. Della Vedova stana la Rai”

  1. enzo51 scrive:

    Che furbo,l’Adriano Nazionale! Una volta sgamato,strombazza a destra e a manca che devolve il suo cachet in beneficenza…con i soldi di noi tutti che paghiamo il canone!

    Che pena! Nessuno si rende conto che questo Paese può sopportare a malapena un solo telepredicatore (Grillo,per esempio)ma il buon Celentano,senile anzicchenò,ha voluto strafare per strabiliare.

Trackbacks/Pingbacks