Categorized | Comunicati, Partiti e Stato

Porcellum con preferenze? Roba da analfabeti

– Nota di Benedetto Della Vedova:
In materia di legge elettorale, è inutile ragionare secondo piccoli calcoli di bottega, comunque sbagliati: la sfida del Terzo Polo non è quella di presidiare una nicchia di resistenza, ma offrire un progetto di governo nuovo e credibile che superi l’inconcludenza dell’attuale centrodestra e le lacerazioni del centrosinistra. Per questo, come altri esponenti di FLI, ho sottoscritto il referendum.

Proporre la modifica del Porcellum con l’introduzione delle preferenze, per evitare il referendum, è da analfabeti. Al di là del merito, è evidente che tale modifica non rispetterebbe lo spirito del quesito proposto e non sarebbe sufficiente a sospendere la consultazione referendaria.


Comments are closed.