Categorized | Comunicati, Partiti e Stato

Referendum: Falasca, Banchetti a Mirabello, per FLI occasione di svolta

Dichiarazione di Piercamillo Falasca, responsabile Liberalizzazioni di FLI e vicepresidente di Libertiamo:

“Domani a Mirabello, dove si sta svolgendo la festa nazionale di Futuro e Libertà, inizierà una raccolta firme per il referendum elettorale per l’abrogazione del Porcellum, organizzata dall’associazione Officina delle Idee. E’ davvero una buona notizia per chi dentro FLI crede che il sistema politico italiano abbia bisogno anche di una nuova legge elettorale per superare questa Seconda Repubblica a trazione berlusconiana: una legge che restituisca libertà di scelta all’elettore e che permetta finalmente all’Italia di dotarsi di una democrazia solida e decidente, in grado di affrontare i grandi nodi delle riforme economiche strutturali necessarie a contrastare il declino e a ritrovare il sentiero della crescita.

Per Futuro e Libertà, in particolare, il referendum può rappresentare un’occasione di svolta, per proporsi agli elettori come uno dei movimenti più impegnati nella modernizzazione del sistema politico e per ritrovare centralità nel dibattito pubblico”.


Autore: Piercamillo Falasca

Vicepresidente di Libertiamo. Nato a Sarno nel 1980, si è laureato in Economia alla Bocconi e ha frequentato il Master in Parlamento e Politiche Pubbliche della Luiss. E' fellow dell’Istituto Bruno Leoni. Ha scritto, con Carlo Lottieri, "Come il federalismo può salvare il Mezzogiorno" (2008, Rubbettino) ed ha curato "Dopo! - Ricette per il dopo crisi" (2009, IBL Libri). Ha scritto anche, nel 2011, "Terroni 2.0", edito sempre da Rubbettino.

One Response to “Referendum: Falasca, Banchetti a Mirabello, per FLI occasione di svolta”

  1. Pier, x tornare al Mattarellum? Naaaaaaaaa!
    Per me : maggioritario secco ad un turno!
    Vedi chi l’ha proposto….

Trackbacks/Pingbacks