– Interviene il presidente della Camera: la riforma del diritto d’autore è un obiettivo imprescindibile per tutti, ma spetta al Parlamento

Il presidente della Camera Gianfranco Fini ha seguito su La Stampa il dibattito sul provvedimento Agcom e il rischio censura di Internet  e ha scelto di inviare qui al blog Web Notes la sua posizione in merito:

“La protezione del diritto d’autore è fondamentale per una società sempre più basata sulla conoscenza e sulla proprietà intellettuale, ma lo è altrettanto la tutela della piena libertà della Rete” ci scrive Fini. “Internet è oggi la piazza al cui interno le idee vengono diffuse e scambiate: se si mettono troppi paletti alla fruizione delle informazioni e dei contenuti che circolano, anche questi ultimi rischiano di perdere valore. Il dibattito degli ultimi giorni sul diritto d’autore e la libertà di Internet richiama la politica alle sue responsabilità: riformare una disciplina risalente addirittura al 1941, adeguandola alle nuove tecnologie e ad una realtà profondamente diversa. È un obiettivo imprescindibile per tutti, per chi produce contenuti, per chi li veicola in Rete e per gli utenti che ne beneficiano”.

da  La Stampa.it