– Il Futurista e Articolo 21, in una conferenza stampa svoltasi alle 13 di oggi, 19 aprile, hanno annunciato di aver presentato un esposto all’Osce (Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa), affinché i suoi ispettori vengano inviati in Italia a verificare i dati sul pluralismo dell’informazione televisiva, in occasione della campagna elettorale per le elezioni amministrative e i referendum.

Un’iniziativa, ha spiegato Filippo Rossi, “che rappresenta una battaglia patriottica contro un cancro che ha pervaso l’intera società, una battaglia fondamentale in cui si ritrovano i valori della destra”.
“Siamo fuori da ogni condizione di normalita’ democratica”, aggiunge Giuseppe Giulietti.
“Non ci piace vivere in un paese in cui qualcuno prescrive se stesso e proscrive tutti coloro che desiderano il rispetto delle regole”, e quindi “ci rivolgiamo all’Osce e alla Commissione Europea”.