Santanchè: Chi non sa farsi ricordare il cognome…

– Iniziamo oggi una collaborazione a cadenza settimanale con Alessandro Capriccioli, alias Metilparaben, che propone improbabili ma quanto mai verosimili conversazioni Facebook tra lui e i membri più in vista della classe politica italiana. Questa settimana il tutto parte da una frase del Sottosegretario Santanchè dalla sintassi, diciamo, piuttosto originale.


Autore: Alessandro Capriccioli

Nato a Roma nel 1968, dottore commercialista, è attivo nel mondo del non profit dal 1996, ricoprendo, tra l'altro, la carica di tesoriere di alcune associazioni senza scopo di lucro di importanza nazionale, tra cui il Comitato Sibling - Sorelle e fratelli di persone con disabilità, del quale è stato uno dei fondatori. Inizia il suo impegno con l'Associazione Luca Coscioni nel 2006. Dal 2008 fa parte del Comitato Nazionale di Radicali Italiani. Gestisce il blog Metilparaben.

6 Responses to “Santanchè: Chi non sa farsi ricordare il cognome…”

  1. nicola da Roma scrive:

    fantastico!!! è propio la santanchè! nè voglio altre!!!! fà morire dal ridere :-)

  2. Antonio scrive:

    A quando un generatore automatico di piazzate della sora Daniela ?

  3. Vittorio Vezzola scrive:

    Spassosa! Mi avete fatto ricordare l’imitazione della Cortellesi, ad un certo punto mi sembrava persino che la Santanchè imitasse la Cortellesi.

  4. antonio scrive:

    Divertente. Anche se a ben guardare c’è più da piangere che da ridere.

  5. luigi zoppoli scrive:

    La noblionna prestata alla pilitica è raffigurata nella foto con la bocca spalancata. Ecco quella foto potrebbe ben essere la pubblicità di una fabbrica di bambole gonfiabili

  6. carlo scrive:

    Troppo divertente e purtroppo troppo realista…..

Trackbacks/Pingbacks