– Ho apprezzato il discorso del Presidente Napolitano, perché ha squarciato il velo di inutile e stucchevole ottimismo che troppo spesso aleggia sulla politica italiana e viene propalato dalla maggioranza circa la situazione economica e sulla necessità di scelte difficili e importanti per dare un futuro all’Italia, che oggi deve essere piú unita che mai nell’interesse di tutti, e una speranza concreta ai piú giovani. Per affrontare questa situazione difficile, Futuro e Libertà aveva proposto un Governo forte ed adeguato. Ci é stato detto di no e l’anno nuovo comincia invece con un Goveno debolissimo e inadeguato alle necessità, appeso a tre voti.
Siamo all’opposizione, ma nelle aule Parlamentari non mancherà il nostro impegno, se e quando sarà possibile, per le riforme che possano rispondere agli obiettivi indicati oggi dal Capo dello Stato.