Categorized | Comunicati

Assemblea aperta di Libertiamo – Ordine dei lavori

– Il 15 gennaio 2011 Libertiamo.it convoca a Roma, presso l’hotel Ambasciatori Palace in via Veneto 62, un’assemblea aperta che durerà tutta la giornata, dalle 10.30 alle 19.
Si discuterà (con un po’ di orgoglio e sana arroganza) dei progressi fatti nell’anno che si è appena concluso e della direzione da prendere in quello che sta iniziando. Invitiamo lettori e simpatizzanti a partecipare, iscrivendosi all’evento Facebook (visibile a chi è iscritto al gruppo Libertiamo) creato per l’occasione.

Ordine dei lavori

Ore 10:30

Introduzione dei lavori di Carmelo Palma

Ore 10,45

Relazioni

Bipolarismo e gioco politico: Giovanni Guzzetta

(Non solo Bio)Etica pubblica: Stefano Semplici

Emergenza economica, riforme necessarie: Ugo Arrigo

Ore 11,45

Interventi programmati e inizio della discussione

Ore 13:30/14:30 Pausa lavori

Ore 14:30

Intervento di Benedetto Della Vedova

Ore 15:00

Discussione

Ore 19

Chiusura dei lavori

Quanti vogliono intervenire nella discussione (tempo massimo: 5 minuti) devono prenotarsi via email a s.nazzaro@libertiamo.it, o direttamente all’inizio dei lavori.

I lavori dell’assemlea saranno registrati da Radio Radicale e trasmessi nel pomeriggio di sabato. Sarà comunque possibile recuperarli successivamente sul sito web della radio. Non ci sarà la diretta.


5 Responses to “Assemblea aperta di Libertiamo – Ordine dei lavori”

  1. andrea scrive:

    L’assemblea sarà aperta al pubblico? Mi piacerebbe partecipare, bisogna registrarsi? Grazie per l’aiuto.

    Andrea.

  2. Simona Bonfante scrive:

    @andrea. l’assemblea è aperta, libera e non occorre registrarsi. sei il benvenuto

  3. ivan scrive:

    trasmetterete in streaming?

  4. leonardo signorini scrive:

    ..non potendo essere presente..leggero’ i resoconti della giornata e degli interventi..vi auguro a tutti voi un buon lavoro.. da montelupo a presto !!

Trackbacks/Pingbacks

  1. […] di LUCIO SCUDIERO – Le festività natalizie hanno agito come anestetico. Il nuovo anno ci sta risvegliando, trovandoci un po’ ammaccati e doloranti. Diciamoci la verità: è un effetto della sconfitta parlamentare del 14 dicembre scorso. C’è un accenno di riflusso nella base del partito. Ma non è niente che un po’ di politica seria non possa curare. Tocca ricominciare a ragionare di temi e prospettive per il Paese, oltre le strategie. Prima si fa, meglio è. E Libertiamo darà il buon esempio, inaugurando questa nuova fase con un assemblea aperta la settimana prossima. […]