Categorized | Comunicati

ATFA: l’Argentina prende in giro i creditori

– L’ American Task Force Argentina (ATFA)  a nome di stakeholder e responsabili pubblici ha espresso preoccupazione sul trattamento speciale che l’Argentina ha chiesto, ed in alcuni ricevuto, rispetto agli oltre 6 miliardi di dollari del debito sovrano acora detenuto da Francia, Germania, Italia, Giappone, Spagna e Stati Uniti.
Nonostante il rifiuto di negoziare  con le nazioni del Club di Parigi, all’Argentina è stato concesso di bypassare una consultazione obbligatoria presso l’FMI. L’ultimo tentativo di scrivere da sé i termini dell’accordo, il governo argentino lo ha compiuto rifiutando la richiesta del Club di Parigi di rifondere il debito entro 18 mesi, mentre l’Argentina insiste per un programma in sei anni.

E questo solleva più d’una perplessità sulle reali intenzioni del paese debitore di rispettare i negoziati di Parigi. Perplessità che sono giunte sia al Congresso Usa come del Parlamento italiano.
Il presidente Cristina Kirchner – osserva il co-direttore di ATFA, Robert J. Shapiro – ha più volte dichiarato che l’Argentina avrebbe pagato i suoi debiti. Poi però non è successo nulla. Ciononostante, la comunità internazionale continua ad offrire all’Argentina grande credito invece della diffidenza che merita.
Il governo – osserva Shapiro – rifiuta gli obblighi che le derivano dagli accordi bilaterali e dale sentenze pronunciate da oltre un centinaio di corti statunitensi. E questo, in sostanza, equivale a prendersi gioco della legalità e degli impegni internazionali.
ATFA è costituita da 37 contribuenti, investitori, educatori ed organizzazioni agricole latino-americane.
Maggiori info, qui.


Autore: Simona Nazzaro

Nata a Roma nel 1980. Laureata in Scienze della Comunicazione, a La Sapienza, ha curato le campagne politiche e di comunicazione dell’Associazione Luca Coscioni. Collabora con diversi settimanali e quotidiani. La sua grande passione è il basket, e da anni concilia questa con il lavoro: conduce infatti una trasmissione radiofonica di approfondimento sportivo.

Comments are closed.