Categorized | Comunicati

Iraq: Della Vedova, Diritti dei cristiani in Iraq emergenza politica internazionale

– Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, vice-capogruppo vicario di Futuro e Libertà per l’Italia

Anche oggi i cristiani iracheni pagano un pesante tributo di sangue.
E’ sempre più evidente che il disegno islamista – che si inserisce nelle tensioni tra sciiti e sunniti – è quello di “ripulire” il Paese dalla presenza cristiana. Se la protezione delle comunità cristiane – che sono sottoposte a controlli, discriminazioni o a vere e proprie persecuzioni in buona parte del continente asiatico –  non diviene un obiettivo della diplomazia europea e occidentale, le violenze incentiveranno l’emigrazione e realizzeranno il disegno islamista.
Ha fatto bene oggi l’on. Alessandro Ruben a lanciare un allarme, che spero sia presto raccolto dalla diplomazia italiana e europea. La questione dei diritti dei cristiani in Iraq rappresenta una vera e propria emergenza politica internazionale.
Come mi pare abbiamo dimostrato ieri, a proposito del voto sui rifugiati nella mozione relativa al rapporto tra Italia e Libia, riteniamo che la questione dei diritti delle minoranze perseguitate – e delle vittime della violenza fondamentalista –  non possa scomparire dai radar della politica estera delle democrazie occidentali, senza indebolirne la forza e la legittimazione di fronte all’opinione pubblica internazionale.


Comments are closed.