Corte federale chiude LimeWire

– LimeWire, il popolare sito di filesharing è stato chiuso dopo una disputa legale durata 4 anni contro l’industria musicale americana.
Una corte federale di New York ha emesso martedì un’ingiunzione permanente in cui si stabilisce che la piattaforma ha intenzionalmente causato una “violazione di vasta scala” permettendo la condivisione di migliaia di lavori coperti da copyright ai suoi oltre 50 milioni di utenti.

Fondata nel 2000 da un ex trader di Wall Street, Mark Gorton, Limewire è stata costretta a bloccare la ricerca e la condivisione di file coperti da diritto d’autore. Il sito – conferma una fonte di LimeWire – continuerà a cooperare con l’industria discografica per “superare la situazione”.


Comments are closed.