Categorized | Comunicati, Il mondo e noi

In UK si cresce. E S&P premia Osborne

– L’economia Britannica è cresciuta negli ultimi tre mesi dello 0.8% – il doppio di quanto previsto dalla City. La maggioranza degli analisti aveva infatti valutato allo 0.4% la crescita del Pil tra luglio e settembre. Good news. Anche perché l’incremento di Pil registrato nel qauadrimestre precedente è stato di un sorprendente 1,2%.
Il governo Lib-Con incassa poi un’altra gran buona notizia: Standard & Poor, dopo aver studiato per benino la spending review presentata la scorsa settimana dal Cancelliere George Osborne, ha deciso di elevare a ‘stabile’ il giudizio sul paese.
Per Osborne quello di S&P è “un voto di fiducia” alla politica economica del governo.


3 Responses to “In UK si cresce. E S&P premia Osborne”

  1. Antonluca Cuoco scrive:

    lezioni x fini e futuro e povertà

  2. beh considerato che il nuovo governo è entrato soltanto a maggio…. credo proprio che la UK debba dire “thank you mr brown”.
    vedremo l’anno prossimo se il governo Cameron avrà fatto di meglio

  3. Filippo Santore scrive:

    Può l’Italia imitare la Gran Bretagna sulla strada da prendere? In teoria sì, in pratica le cose sono un attimino più complicate. Per capire perché si faccia click sul mio nome: ho scritto un articolo che spiega perché una svolte che apra la promessa rivoluzione liberale è di difficile attuazione, e perché -Della Vedova a parte- lo stesso FLI sarebbe il primo a non votarla.

Trackbacks/Pingbacks