– La morale di Buttiglione appartiene al suo foro interiore. E da liberali gli vorremmo persino riconoscere il diritto di ritenere ‘sbagliato’ ciò che vuole – pure l’omosessualità – tanto più che le sue posizioni sono corroborate da una personalissima convinzione religiosa.

Ciò che non riusciamo proprio a digerire è l’idea che Buttiglione equipari l’omosessualità all’evasione fiscale. Sbagliate entrambe, dice. E allora: il presidente dell’Udc pensa forse che un gay debba essere ‘sanzionato’ come chi non paga le tasse? E’ sconcertante.

E ancora: cosa pensa il professor Buttiglione di un Paese dove non uno sparuto gruppo di deputati omofobi, ma l’intera elité dominante abbia le sue stesse convinzioni, al punto da rendere quello ‘sbaglio’ un reato punito per legge con l’impiccagione. Parliamo dell’Iran, un posto dove le dichiarazioni odierne di Buttiglione sarebbero banali.

Ci attendiamo da qui a breve una ‘precisazione’. Arriverà, ma purtroppo (e come sempre) sarà parziale.