Categorized | Biopolitica, Comunicati

Procreazione: giudice Catania rinvia Legge 40 a Corte Costituzionale

– Il tribunale di Catania ha appena sollevato la questione di legittimità costituzionale sulla parte della Legge 40 relativa al divieto della fecondazione eterologa (quella con seme o ovuli provenienti da donatori esteri).


One Response to “Procreazione: giudice Catania rinvia Legge 40 a Corte Costituzionale”

  1. LibDan scrive:

    Di fronte alle accuse quotidiane che vengono portate alla magistratura italiana da alcuni partiti e dal governo vorrei solo dire che la mia fiducia di cittadino nello stato di diritto italiano si affida più al 99 % dei magistrati che cercano tutti i giorni di applicare le leggi piuttosto che a dei legislatori capaci di approvare una legge incredibilmente illiberale come la legge 40. Tra 30 anni questa legge sara’ citata non solo nei libri di diritto ma anche in quelli di storia: le leggi che entrano nella vita (e nei letti) delle persone con fumus ideologico non esistono solo negli Stati totalitari ma anche nelle democrazie occidentali a volte.. Per fortuna in quest’ultime vi sono anche dei “contrappesi’ che provano a limitare i danni..

Trackbacks/Pingbacks