Gb, su Twitter le chiamate della Polizia

– La polizia di Manchester ha deciso di pubblicare su Twitter le chiamate che riceve dalla gente, per far capire ai politici la mole di lavoro che deve affrontare ogni giorno.
Il capo del Greater Manchester Police, Peter Fahy, ha deciso di far vedere così quante – e di quale  tenore – richieste di intervento arrivano mediamente al distretto di polizia.
Tra queste, richieste piuttosto bizzarre.  Una persona, ad esempio, ha telefonato per segnalare che all’aeroporto c’era una persona che fumava.
“C’e’ bisogno di una maggiore attenzione per risolvere questi problemi – ha detto Fahy – La polizia spesso viene vista in termini molto semplici, come poliziotti a caccia di ladri per rinchiuderli. Invece questa realta’ rappresenta solo una piccola parte del lavoro”.

In effetti, ha proseguito, “ci occupiano di casi di bambini scomparsi, persone con problemi mentali e abusi sessuali. Spesso questi problemi sono difficili da affrontare e richiedono molto tempo”. Fahy ritiene che il lavoro debba essere strutturato in maniera diversa e che i tagli del governo stiano aumentando il problema.

Insomma, alla fine l’obiettivo dell’originale protesta è solleciatare clemenza sui fondi per la polizia!


Comments are closed.