Categorized | Comunicati

Radio radicale: Paolo Martini è il nuovo Direttore

– Nella giornata di oggi l’Editore ha comunicato ufficialmente la nomina di Paolo Martini a nuovo Direttore di Radio Radicale a partire dal prossimo 1 agosto.

Martini, abruzzese, classe ’66,  giornalista praticante, è stato “l’uomo di macchina” nel coordinamento della redazione durante la gestione Bordin. Esperto di questioni sindacali e del mercato del lavoro, appassionato di politica internazionale e di internet, ha recentemente dato impulso all’iniziativa editoriale de “L’interprete internazionale”.

Massimo Bordin continuerà a condurre la rassegna “Stampa e regime” e tornerà ad occuparsi dei processi con lo Speciale giustizia.

Bordin, nato a Roma il 18 agosto 1951, è stato Direttore di Radio Radicale dal 1991. Da giovane aderisce alla IV Internazionale ed è un convinto trotzkista.

Tra i riconoscimenti al lavoro di Bordin la Coppa d’argento del Centro culturale di Saint-Vincent e il Premio Antonio Russo per il giornalismo di guerra. Nel 2009 ha vinto il Premiolino, con la seguente motivazione: il collega che da anni ci sveglia ogni mattina con le sue puntuali, professionali e graffianti rassegne stampa, cesellando i fatti con opinioni di rara acutezza libertaria.

Il 9 luglio 2010 aveva annunciato le sue dimissioni irrevocabili dalla Direzione, per insanabili divergenze con il suo editore di riferimento Marco Pannella, a decorrere dal 1 agosto 2010.

*** SI PREGA DI CITARE LA FONTE: www.libertiamo.it


One Response to “Radio radicale: Paolo Martini è il nuovo Direttore”

  1. Buon lavoro al ” nuovo Direttore! “

Trackbacks/Pingbacks