Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, deputato del PdL

Quella sulle quote lotte è una vicenda surreale, perché a sostegno della posizione leghista non c’è letteralmente nessuno, né nella maggioranza, né fuori, né in Italia, né ovviamente in Europa, se non i pochi produttori che il Carroccio vorrebbe beneficiare. Il voto del Senato è stato una sciocchezza, con cui si è dichiarata guerra all’Europa, messo in difficoltà il Ministro e il Governo e costretto l’esecutivo ad una marcia indietro, che si annuncia inevitabile. Il tutto per consentire alla Lega di farsi pubblicità a spese della maggioranza e della sua credibilità in Europa. Un vero affare.