Tasse: Domani alla Camera incontro di Confcontribuenti

– Federalismo fiscale, no tax area, credito d’imposta: chiuso il capitolo delle politiche assistenziali e degli aiuti pubblici diretti, l’Italia si interroga su quali soluzioni si prospettano per mettere in moto l’economia meridionale. Il dibattito si rincorre dentro e fuori il Parlamento; protagonisti studiosi, commentatori e esponenti di primo piano della classe politica. I laboratori di idee portano alla luce ogni giorno nuove ricette per risollevare le sorti dell’economia meridionale utilizzando la leva fiscale.

Intanto, la manovra finanziaria ha previsto sacrifici soprattutto per le regioni, ma riconosce anche una maggiore flessibilità nell’applicazione dell’imposta sulle attività produttive al Sud, quasi l’anticipo di un federalismo ancora tutto da inquadrare. Ma le coordinate previste dalla legge delega sul federalismo contiene gli elementi necessari per una terapia shock capace di avviare le regioni meridionali su un virtuoso percorso di crescita competitiva e responsabilizzazione della classe di governo?

Questi i temi che verranno affrontati martedì 15 alle ore 15 nella Sala della Mercede di Palazzo Marini (via Mercede 55 a Roma), ad un incontro organizzato da ConfContribuenti sul tema “Credere nel mezzogiorno: come rilanciare il meridione senza iniezioni di denaro pubblico”. Parteciperanno il Presidente della Commissione Finanze al Senato, Sen. Mario Baldassarri, l’On. Benedetto Della Vedova, Carmelo Palma, Direttore di Libertiamo.it, e Gionata Pacor e Diego Menegon rispettivamente Presidente e Direttore dell’Ufficio Legislativo di ConfContribuenti.


Comments are closed.