Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, deputato del PdL

La vittoriosa sfida dell’Inter al Barcellona è una metafora che va ben oltre il fatto sportivo. Quella per cui abbiamo tifato ieri è un po’ l’Italia del futuro, quella che raggiunge l’eccellenza non “contro”, ma “grazie” all’immigrazione. Immigrazione di qualità, ma sempre immigrazione.Quello che oggi vale per il calcio ricco e per il lavoro, in apparenza, “povero” (nell’edilizia, nei servizi, nell’industria, nell’agricoltura) varrà per l’intera società ed economia italiana…e magari anche nella politica: fare tesoro di chi viene nel nostro paese a giocare la propria scommessa di lavoro e di vita.

Ottenere il consenso dicendo “gli immigrati portano disordine sociale e tolgono il lavoro” può dare nell’immediato qualche soddisfazione elettorale, ma la prospettiva dell’integrazione e l’obiettivo di creare una società capace di valorizzare l’immigrazione è la sfida liberale che l’Italia ha davanti a sé.