Della Vedova: Fini in minoranza? Sì, ma non diamo i numeri – AUDIO

– Intervistato da Radio Radicale, Benedetto Della Vedova chiarisce che non esiste alcun fondamento istituzionale alla richiesta di dimissioni avanzata a Gianfranco Fini da alcuni membri della direzione del PdL. L’idea che Fini si debba dimettere da presidente della Camera perché è in minoranza nel suo partito, continua il presidente di Libertiamo, “non mi sembra abbia grande fondamento”.

L’intervista prosegue poi sulle dichiarazioni di Umberto Bossi: Della Vedova afferma che, se la Lega tiene veramente al federalismo fiscale come prospettiva nazionale, dovrebbe vedere in Fini un alleato e non un avversario, pur nelle innegabili e ineliminabili differenze che esistono fra PdL e Lega.

Infine spiega che, volendo calcolare quanto Fini sia effettivamente in minoranza, gli 11 membri “finiani” della direzione del PdL che hanno votato contro la mozione proposta da Berlusconi sarebbero da rapportare non ai 171 aventi diritto al voto – come nel comunicato diffuso dal coordinatore nazionale Verdini -, ma ai componenti della direzione che hanno effettivamente votato. I favorevoli, fa notare Della Vedova, non erano più di 60. (Stando così le cose, se si dovesse calcolare la percentuale dei favorevoli alla mozione Berlusconi -60 – rispetto agli aventi diritto al voto nella direzione PdL – 171 -, pur arrotondando per eccesso, questa ammonterebbe ad appena il 36%, NdA).

Fonte Radioradicale.it Licenza 2.5 Ita


One Response to “Della Vedova: Fini in minoranza? Sì, ma non diamo i numeri – AUDIO”

Trackbacks/Pingbacks

  1. […] This post was mentioned on Twitter by Camelot. Camelot said: Fini in minoranza? Sì, ma non diamo i numeri http://ow.ly/1COzg […]