Categorized | Comunicati, Il mondo e noi

Afghanistan: arrestati tre medici italiani

– Secondo notizie diffuse da Associated Press che cita fonti dell’amministrazione provinciale, tre medici italiani sono stati arrestati in Afghanistan  per aver partecipato a un complotto per uccidere il governatore della provincia di Helmand.  L’arresto è stato effettuato dal contingente Nato-Isaf.

I medici sarebbero stati arrestati a seguito del rinvenimento di cinture esplosive e altre armi all’interno dell’ospedale di Lashkar Gah e sarebbero coinvolti  in un piano per uccidere il governatore di Helmand durante una visita nell’ospedale.

Secondo le ultime notizie si tratterebbe di medici appartenenti alla discussa organizzazione umanitaria EMERGENCY di Gino Strada che in passato è stata più volte sospettata di sostenere i rivoltosi.

Il ministero degli Esteri fa intanto sapere che il ministro Frattini sta seguendo gli sviluppi della vicenda in stretto raccordo con l’Ambasciata di Italia a Kabul e le autorità locali.


Comments are closed.