– Presentando la tre giorni di seminari, organizzata da Libertiamo, che si svolgerà a Milano dal 26 al 28 febbraio 2010, Benedetto Della Vedova riassume la storia del centrodestra italiano a partire dalla “rottura” di Berlusconi nel 1994 – avvenuta su una piattaforma di idee liberali e riformatrici, nel solco delle quali agisce oggi Libertiamo – denunciando i rischi di un allontanamento del PdL dallo stesso indirizzo originario del berlusconismo.

Della Vedova parla inoltre del Partito Popolare Europeo, evidenziando come al suo interno le posizioni sui temi civili e biopolitici siano molto più laiche e liberali rispetto a quelle, antistoriche e tradizionalistiche, che oggi definiscono la linea del PdL.

Il presidente di Libertiamo passa poi a presentare le sezioni del seminario, commentando le varie parti del programma e sottolineando la tavola rotonda del 27 febbraio, cui parteciperà anche Gianfranco Fini, sulla necessità del ritorno al libero mercato, cioè di riforme economiche capaci che ridurre il peso della tassazione e della spesa pubblica e di assicurare al paese migliori condizioni di crescita.

Qui il video sul sito della Camera dei Deputati, di seguito l’audio della conferenza stampa.

Fonte ic-radio_radicale Radioradicale.it Licenza 2.5 Ita