Nucleare: Della Vedova, Da Zaia colpo a strategia governo, serve responsabilità nazionale

– Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, deputato Pdl

Ritengo profondamente sbagliato che Zaia oggi schieri il Veneto sulla trincea anti-nucleare, come se la strategia energetica del Paese e le stesse esigenze di sicurezza degli impianti potessero rispettare i confini amministrativi delle Regioni. Nessuna infrastruttura e nessun impianto nucleare soddisfa solo gli interessi di una comunità locale, e serve un senso di responsabilità nazionale, sia da parte del governo centrale, che di quelli locali, nella ripartizione dei costi e delle compensazioni tra le popolazioni coinvolte.Se un Ministro del governo che ha deciso il ritorno al nucleare si fa capofila del “partito Nimby” (Not in my back yard – non nel mio cortile) rischia di essere perduta in anticipo una delle scommesse più significative della legislatura. Infatti il vero problema del governo non sta nel vincere la resistenza ideologica degli ambientalisti ideologici, ma le resistenze di quanti ritengono che il nucleare vada fatto “altrove”.

Roma, 5 febbraio 2010


One Response to “Nucleare: Della Vedova, Da Zaia colpo a strategia governo, serve responsabilità nazionale”

Trackbacks/Pingbacks

  1. […] Nucleare: Della Vedova, Da Zaia colpo a strategia governo, serve… […]