Biotestamento: prudenza nel tradurre imperativi morali in norme giuridiche – AUDIO

– In commissione Affari Sociali della Camera, durante la discussione del Ddl Calabrò, Benedetto Della Vedova ribadisce che è controproducente la visione del dibattito sul fine vita come scontro tra i “valori” cattolici e quelli “laicisti”. Lo fa citando l’articolo del filosofo cattolico Vittorio Possenti su Paradoxa, che recita “non tutti gli imperativi morali devono essere tradotti in norme giuridiche vincolanti”: una posizione molto vicina a quella del presidente di Libertiamo. Potete ascoltare, di seguito, l’intervento di Della Vedova in commissione.

Fonte ic-radio_radicaleRadioradicale.it Licenza 2.5 Ita


Comments are closed.