Categorized | Comunicati, Il mondo e noi

Necessaria iniziativa Farnesina su condanna di Liu Xiaobo

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, deputato del Pdl

Dopo le proteste degli Stati Uniti, della presidenza svedese dell’UE, e dell’Alto commissariato per i diritti umani delle Nazioni Unite penso che i paesi europei debbano reagire alla condanna di Liu Xiaobo . La condanna colpisce il più noto dissidente politico cinese, ma non riguarda solo lui. Non reprime solo il promotore dell’appello di Charta 08, che riecheggia i contenuti dell’iniziativa di Charta 77, con cui i dissidenti cecoslovacchi auspicarono inutilmente, tre decenni fa, la modernizzazione politica del regime comunista. Esige anche l’isolamento della dissidenza cinese da parte dei paesi liberi, e di quelli europei in primo luogo.

Penso che l’Italia e gli altri grandi paesi europei abbiano il dovere e l’interesse a rispondere a questo ordine disobbedendovi. Ritengo necessaria un’iniziativa del Ministero degli esteri italiano, che, in coerenza con quanto detto dai rappresentanti del Dipartimento di stato americano, ribadisca a chiare lettere che una sentenza di questo tipo non è discutibile esercizio di “giustizia”, ma pura repressione politica.


Autore: Benedetto Della Vedova

Nato a Sondrio nel 1962, laureato alla Bocconi, economista, è stato ricercatore presso l’Istituto per l’Economia delle fonti di energia e presso l’Istituto di ricerca della Regione Lombardia. Ha scritto per il Sole24Ore, Corriere Economia, Giornale e Foglio. Dirigente e deputato europeo radicale, è stato Presidente dei Riformatori Liberali. Presidente di Libertiamo, è stato capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia alla Camera dei Deputati. Attualmente, è senatore di Scelta Civica per l'Italia.

2 Responses to “Necessaria iniziativa Farnesina su condanna di Liu Xiaobo”

  1. piccadilly ha detto:

    Con la Cina c’è stato un rapporto direi quasi di condiscendenza fin dall’inizio. Tutti in fila ad accogliere la Cina nel contesto dell’economia occidentale. Permettendole di fare tutti i suoi comodi, a partire dalla manipolazione del cambio usd-cny. Ormai la Cina è diventata un mostro che nessuno ha più il coraggio di fermare. Penosa poi la questua fatta dagli europei qualche tempo fa perchè la Cina permettesse una rivalutazione della sua moneta nei confronti dell’euro. Penosa quanto scontato il successivo diniego cinese.

Trackbacks/Pingbacks

  1. […] Necessaria iniziativa Farnesina su condanna di Liu Xiaobo […]