Internet: Barbareschi, non limitare servizi di produzione

– “Apprendo dalla stampa che starebbe per essere varato dal Governo un regolamento che richiederebbe un’autorizzazione per erogare servizi di distribuzione video via Internet. E’ inaccettabile che la proposta di decreto legislativo sulla Tv possa, tra l’altro, azzerare le norme a sostegno della produzione indipendente inserite appena due anni fa all’articolo 44 del Testo unico sulla televisione, in quanto social network e video su internet sono i piu’ grandi driver di innovazione oggi”. Sono le dichiarazioni di Luca Barbareschi, vicepresidente della commissione Trasporti e Telecomunicazioni. “Tutto ciò – sottolinea l’esponente di centrodestra – sarebbe in controtendenza con il resto d’Europa: proprio ieri Sarkozy ha annunciato lo stanziamento di 4,5 miliardi di euro per il sostegno all’Ict, 500 milioni di euro in più di quanto richiesto”.

Al contrario, per il deputato del Pdl “in Italia si annunciano iniziative che anziché liberare energie e creare opportunità, riportano indietro nel tempo: innovare vuol dire costruire oggi il proprio futuro. Il dl che sarà esaminato domani imbriglierà in ulteriori lacci e lacciuoli l’evoluzione della comunicazione multimediale”. Netta la conclusione di Barbareschi: “Il video tramite Internet è certamente una delle vie più semplici e dirette per colmare il digital divide nel nostro paese, il che renderebbe efficiente e ridurrebbe i costi della Pa”.


One Response to “Internet: Barbareschi, non limitare servizi di produzione”

Trackbacks/Pingbacks

  1. […] contro eventuali limitazioni al video su Internet Internet: Barbareschi, non limitare servizi di produzione | Libertiamo.it. “Apprendo dalla stampa che starebbe per essere varato dal Governo un regolamento che […]