Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, deputato del Pdl:

“Il fatto che il Pd si sia impuntato opponendosi al rinvio in Commissione del disegno di legge sulla cosiddetta omofobia ha reso più semplice l’affossamento del provvedimento. La gestione del Pd è stata demenziale.  Il Popolo della libertà avrebbe però dovuto sottrarsi dalla logica miope e opportunistica del Pd e consentire, bocciando la pregiudiziale dell’UDC,  la prosecuzione dell’iter parlamentare di un provvedimento, che poteva essere corretto, ma non affossato, proprio nei giorni in cui si susseguono quasi quotidianamente episodi di violenza contro le persone omosessuali.

In quanto al merito della pregiudiziale dell’Udc, su cui ho espresso voto contrario, mi preme sottolineare che l’espressione orientamento sessuale (“sexual orientation”) è un’espressione tutt’altro che vaga e individua e designa, anche all’interno di testi normativi,  nel diritto comunitario e degli stati membri, nonché in quello statunitense, la condizione delle persone omosessuali oggetto di discriminazione e violenza”.

Segnaliamo su Libertiamo.it le sezioni Multimedia, You Tube, Podcast e la possibilità di scaricare i nostri file da iTunes

Fonte Radioradicale.it Licenza 2.5 Ita