Categorized | Comunicati, Partiti e Stato

Pdl: Della Vedova, Fini rilancia rottura liberale e riformatrice berlusconiana

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, deputato del Pdl:

“La straordinaria rottura del conformismo politico operata in Italia da Silvio Berlusconi è consistita prima di tutto nell’aver portato nel campo del centrodestra la frontiera dell’innovazione politica, economica ed istituzionale. A partire da questo Berlusconi ha costruito uno straordinario consenso trasversale.Il profilo del Pdl che Gianfranco Fini ha delineato – da ultimo nello scambio di mail con il direttore de Il Mulino, Piero Ignazi, che L’Espresso pubblicherà nel prossimo numero – si muove in piena continuità e, anzi, rilancia il progetto berlusconiano di libertà individuale e di modernizzazione sociale ed economica, ancorandolo per il futuro alle politiche dei grandi partiti del PPE e dei suoi leader Sarkozy, Merkel e Rajoy e del conservatore Cameron.
Ovunque in Europa, infatti, il centrodestra conquista ampi consensi non con la retorica artificiosa e passatista del “Dio, patria e famiglia”, ma con un’apertura liberale sulle questioni sociali, in presa diretta con l’evoluzione della società. Un’applicazione pragmatica e tutt’altro che ideologica del concetto di laicità ha consentito ai partiti moderati di strappare alla sinistra europea il monopolio della modernizzazione, consentendo di coniugare libertà economica e responsabilità individuale sulle questioni della biopolitica”.


One Response to “Pdl: Della Vedova, Fini rilancia rottura liberale e riformatrice berlusconiana”

  1. Enrico Bianco ha detto:

    Commento impeccabile

Trackbacks/Pingbacks