Pensioni/età: Bene Ichino, serve responsabilità condivisa

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, deputato del Pdl:

“Le parole usate oggi da Pietro Ichino sulla necessità di una riforma bipartisan della previdenza, che porti all’equiparazione dell’età pensionabile di uomini e donne, mostrano come nell’opposizione di centrosinistra vi siano posizioni e sensibilità autenticamente riformatrici e responsabili.
Se questo spirito rappresentasse la “linea” del Pd – sull’equiparazione ma, più in generale,sul sistema pensionistico – sarebbe probabilmente più facile superare le resistenze riscontrabili anche nella maggioranza e promuovere, da parte dell’intero mondo politico, un vero patto generazionale su pensioni e welfare.
Fino a quando il maggiore partito di opposizione non sceglierà in modo netto e chiaro la via delle riforme che servono al Paese, anche nel Pdl rischiano di prevalere posizioni conservatrici e timide, preoccupate degli eventuali effetti, in tempi di crisi economica, di una forte e certamente non auspicabile tensione sociale sui temi della previdenza”.

Roma, 29 giugno 2009


Autore: Benedetto Della Vedova

Nato a Sondrio nel 1962, laureato alla Bocconi, economista, è stato ricercatore presso l’Istituto per l’Economia delle fonti di energia e presso l’Istituto di ricerca della Regione Lombardia. Ha scritto per il Sole24Ore, Corriere Economia, Giornale e Foglio. Dirigente e deputato europeo radicale, è stato Presidente dei Riformatori Liberali. Presidente di Libertiamo, è stato capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia alla Camera dei Deputati. Attualmente, è senatore di Scelta Civica per l'Italia.

One Response to “Pensioni/età: Bene Ichino, serve responsabilità condivisa”

  1. dave ha detto:

    Della Vedova, mi sa che si e’ perso qualcosa nel frattempo…

    Pietro Ichino e’ sulla strada giusta, ma il vostro Giulio Tremonti:
    http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/economia/crisi-30/tremonti-marcegaglia/tremonti-marcegaglia.html

    — Davide

Trackbacks/Pingbacks