Ddl Sviluppo: Golfo e Della Vedova, Su trasporto ferroviario a rischio concorrenza

Ddl Sviluppo: Golfo e Della Vedova, Su trasporto ferroviario a rischio concorrenza

Dichiarazioni di Lella Golfo e Benedetto Della Vedova, deputati del Pdl:

“Nel ddl Sviluppo attualmente in discussione alla Camera, c’è una norma che, se approvata, rischierebbe di corrodere la già scarsa concorrenza sulle reti ferroviarie nazionali e regionali. In particolare, sarebbero le regioni meridionali a subire le peggiori conseguenze del blocco del mercato ferroviario.Abbiamo presentato una serie di emendamenti con i quali proponiamo di limitare la discrezionalità delle autorità locali e del gestore di rete nella scelta dei gestori del servizio di trasporto, non impedendo ad operatori internazionali la possibilità di servire senza oneri pubblici tratte coperte da contratto di servizio regionale: va consentito al mercato di scoprire quali tratte possano essere redditizie e in quale misura. In più, proponiamo che sia sancito il principio di parità tra gli operatori nell’accesso alla rete.

Le ragioni della concorrenza coincidono con le ragioni degli utenti a godere di un servizio di trasporti moderno ed efficiente. E’ necessario che almeno i servizi ad alta redditività siano erogati in un contesto di competizione fra imprese e che nell’ambito del servizio universale si inneschi un ciclo virtuoso di investimenti”.


Comments are closed.