Bassi salari: Della Vedova a Omnibus – VIDEO

– Benedetto Della Vedova partecipa alla trasmissione Omnibus in onda su La 7. Il Presidente di Libertiamo interviene sulla questione dei bassi salari documentata dall ‘OCSE e punta il dito su alcune verità scomode: c’è una questione fiscale da affrontare ma nel nostro paese si guadagna meno anche perchè si lavora meno rispetto agli altri paesi occidentali.

Segnaliamo su Libertiamo.it le sezioni Multimedia, You Tube, Podcast e la possibilità di scaricare i nostri file da iTunes


2 Responses to “Bassi salari: Della Vedova a Omnibus – VIDEO”

  1. marcello ha detto:

    Credo che se non si può intervenire sugli stipendi lordi, non potendoli alzare più di tanto, visto la crisi, è invece improrogabile alzare gli stipendi netti riducendo finalmente l’Irpef sugli stipendi bassi (credo fino a 30mila all’anno).
    Purtoppo finora sono stati detassati solo gli straordinari e anche qui si vuol far passare una linea che limita gli aumenti alla produttività, come se uno il lavoro dovesse inventarselo: specie nel bistrattato pubblico impiego non è così: non si deve vendere o costruire qualche cosa, quindi l’impiegato, anche quando vuole lavorare, deve aspettare quello che dispone il dirigente, e nel caso in specie del tribunale, il giudice.
    Tornando al pubblico impiego, un impiegato che nel 2000 prendeva sui 1050 netti al mese ora prende sui 1250-1300: sono questi gli stipendi aumentati più dell’inflazione? E, anche volendo prendere per buoni i dati dall’Istat e volendo parlare d’inflazione percepita, c’è da notare che veramente l’inflazione sui beni di prima necessità è stata più alta del 2-4% di questi ultimi anni, e che una persona, che prende degli stipendi oggi come oggi bassi per avere una vita dignitosa e mantenere una famiglia, non va a fare delle spese voluttuarie ma fa quel tipo di spesa dove i prezzi sono aumentati in misura superiore. Spero di non dover più tornare su questa cosa.
    Fra le varie, si considera sempre l’aumento lordo (es. 100 euro) invece del netto (sui 35-40) 2 cose molto diverse come si può vedere.
    Invece di vedere se gli stipendi sono aumentati molto perché non si vede i prezzi come sono aumentati, senza che la tanto menzionata produttività abbia fatto ugualmente? Le parafarmacie si sono affossate.

  2. marcello ha detto:

    E non è vero che le ore lavorate sono di meno. Mi pare che siano 1700 contro la 1600 in Francia e 1500 in Germania, dove però gli stipendi sono più alti.

Trackbacks/Pingbacks