Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, deputato del Pdl

“Se li vede, Salvini, i controllori che chiedono ai cittadini di Lugano o di New York di accomodarsi sulle carrozze di serie “B” perché quelle di serie “A” sono riservate a noi meneghini? Oppure la misura dovrebbe valere solo per i neri o i gialli o i sudamericani?
Ci sarebbe solo da ridire di questa boutade propagandistica, ma non è il caso.
Se questa dell’apartheid sul metrò è l’avvio della campagna elettorale leghista, bisognerà rispondere con forza che il centrodestra non ha alcuna intenzione di precipitare il paese in una spirale di paura e di discriminazione nei confronti degli stranieri. Ordine, sicurezza e legalità sono il nostro obiettivo di forza di governo di un paese europeo, da raggiungere però con l’impegno, il buon senso e il rispetto dei diritti umani, non con le provocazioni volgari.”

Roma, 7 maggio 2009