Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, presidente dei Riformatori Liberali e deputato del Pdl:

“In una fase in cui va restituita anzitutto fiducia all’economia italiana – incentivando gli investimenti, l’attività imprenditoriale, i consumi – l’una tantum sui redditi “alti” avrebbe un solo risultato: la fuga dei capitali e dei cervelli dal nostro Paese.
Il leader del Pd ha una visione “romantica” della ricchezza. I redditi medio-alti non sono più appannaggio di nobili o proprietari terrieri, ma di imprenditori, lavoratori specializzati e professionisti, i quali rappresentano il motore della crescita economica, della produttività e dell’innovazione del Paese.
Molti di questi, se mai venisse accolta la proposta di Franceschini e di quei sindacalisti che l’avevano lanciata prima di lui, trasferirebbero le loro ricchezze all’estero o, potendo, lascerebbero l’Italia.

L’una tantum non potrebbe in alcun modo fare la differenza e lancerebbe solo un messaggio tanto simbolico quanto negativo.”

Fonte Radioradicale.It Licenza 2.5 Ita