AUDIO – Tibet: Bene Fini, contrastare isolamento politico del Dalai Lama

Occorre respingere la diffamazione politica del leader tibetano

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, presidente dei Riformatori Liberali e deputato del Pdl:

Quest’oggi il Presidente della Camera Fini ha meritoriamente espresso il rispetto e il sostegno all’autorità politica e morale del Dalai Lama. Domani, nel cinquantesimo anniversario della rivolta di Lhasa, la Camera dovrebbe approvare a grandissima maggioranza una mozione in cui si ribadirà il pieno affidamento nella piattaforma nonviolenta del Dalai Lama e nel suo incessante e finora vano tentativo di dialogo con le autorità di Pechino.
Pochi giorni fa, il nostro Governo ha coraggiosamente annunciato l’indisponibilità italiana a legittimare, con la propria presenza, una Conferenza Onu contro il razzismo “degradata” a tribuna della diffamazione politica nei confronti dello Stato di Israele. Per ragioni non dissimili, penso che occorra respingere la sistematica diffamazione della figura e della proposta del Dalai Lama e contrastare il suo isolamento politico e diplomatico, richiesto a gran voce dalle autorità di Pechino.
Non si può più fingere di credere alle accuse di “separatismo” nei confronti di un leader che ha chiarito, in ogni sede, di volere per il suo popolo una effettiva autonomia civile e religiosa all’interno dei confini della Repubblica popolare cinese. Non si può, d’altra parte, fingere di ignorare che in Tibet vi è una situazione insostenibile dal punto di vista politico e civile, che fa temere per la stessa sopravvivenza della “cultura tibetana” nella sua originalità storica e religiosa.

Fonte Radioradicale.It Licenza 2.5 Ita


Autore: Benedetto Della Vedova

Nato a Sondrio nel 1962, laureato alla Bocconi, economista, è stato ricercatore presso l’Istituto per l’Economia delle fonti di energia e presso l’Istituto di ricerca della Regione Lombardia. Ha scritto per il Sole24Ore, Corriere Economia, Giornale e Foglio. Dirigente e deputato europeo radicale, è stato Presidente dei Riformatori Liberali. Presidente di Libertiamo, è stato capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia alla Camera dei Deputati. Attualmente, è senatore di Scelta Civica per l'Italia.

7 Responses to “AUDIO – Tibet: Bene Fini, contrastare isolamento politico del Dalai Lama”

  1. luca cesana ha detto:

    lo dico sempre che Fini da mesi non sbaglia un colpo e continua a dimostarsi molto, ma molto, più liberale e laico di tanti sedicenti tali

  2. luca cesana ha detto:

    noto con piacere (ma senza sorpresa) che i commenti appaiono subito: mi ero abituato al sito http://www.partitoliberalepravda.it dove vengono mesi “in attesa di moderazione” e nel mio caso quasi sempre moderare significa cassare.. che bello essere tra liberali e non pliberali:-)

  3. luca cesana ha detto:

    oh caspita, giuro che non ci avevo fatto caso ma anche qui “in attesa di moderazione”???
    sò bene che i miei voi li pubblicherete, ma mi sembra una cazzata..sorry

  4. A.Caforio ha detto:

    carissimo, il primo commento è in moderazione per controllare che non sia spam. i successivi invece sono in pubblicazione immediata :-)

  5. luca cesana ha detto:

    ok grazie alessandro, mi sembrava una cazzata.. ti confermo che sul sito pliberale funziona diversamente

  6. A.Caforio ha detto:

    me lo immagino. siamo talmente ridotti male che i liberali fanno i socialisti e i socialisti fanno i liberali. dove andremo a finire? non ci sono più le mezze stagioni… :-)))

  7. luca cesana ha detto:

    più che socialisti direi fasci o mafiosetti, visto come hanno “gestito” la farsa chiamata congresso:-)))
    mon dieu, non vorrei parlare di corda in casa dell’impiccato chè anche i gazebo pdiellini non sono stati proprio il massimo della democrazia..ma voi (noi visto che sono iscritto) che c’entriamo?!

Trackbacks/Pingbacks