Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, presidente dei Riformatori Liberali e deputato del Pdl:

“L’ordinanza dell’amministrazione Alemanno – che vieta la vendita di cornetti caldi e gelati dopo l’una di notte, per non meglio precisate ragioni di ordine pubblico – rende un cattivo servizio ad una metropoli come Roma che può e deve “competere” con New York, con Parigi, con Buenos Aires o con Shanghai.

I sindaci di queste realtà si vantano di governare città “che non dormono mai”: nelle principali metropoli del pianeta – dove nascono le tendenze culturali globali e si concentrano le persone più creative che trainano l’innovazione economica e sociale – la vita si svolge senza interruzione ventiquattro ore al giorno.
Invito il sindaco Alemanno a riflettere su un provvedimento, dirigista nel merito e che rischia di trasformarsi nel mondo in una pubblicità negativa per la città di Roma.”