Categorized | Biopolitica, Comunicati

Eluana: Assurdo parlare di omicidio, lasciamola andare

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, Presidente dei Riformatori Liberali e deputato PDL

Il linciaggio riservato in queste ore a Beppino Englaro è assurdo e inumano.
Parlare di “mano assassina”, di “omicidio” o, addirittura di “boia”, non solo è privo di qualsiasi pietà, ma è un assurdo dal punto di vista della civiltà giuridica.
Qui non c’è omicidio o assassinio e non c’è omicida o assassino. Beppino Englaro con la sua limpida battaglia socratica ha chiesto di sapere se la Costituzione e le leggi italiane consentissero la sospensione delle terapie di alimentazione e idratazione artificiale a sua figlia, secondo la volontà da lei espressa in passato: la Corte di Appello di Milano e la Suprema Corte di Cassazione hanno risposto positivamente. La legge può non piacere ma è legge: chi non riconosce questo, per qualsiasi ragione lo faccia, mina lo Stato di Diritto.
Eluana ha vissuto il suo calvario clinico e giudiziario, ora lasciamola andare.


Comments are closed.