Il manifesto censurato

Da Corriere.it del 14 novembre 2008

Il Comune di Milano ha bloccato l’affissione del poster di «Telefono Donna» che annuncia la giornata nazionale contro gli stupri. L’assessore Cadeo: «Perché rispondere alla violenza con violenza?». Oliviero Toscani: «Censurare è subumano».


Comments are closed.