Testamento biologico: Della Vedova, serve legge “per” e non “contro”

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, presidente dei Riformatori Liberali e deputato del PDL:

“Le parole con cui il cardinal Bagnasco è autorevolmente tornato a riproporre la posizione dei Vescovi italiani sull’impianto decisamente restrittivo che, a suo avviso, la legge sul testamento biologico dovrebbe avere, sono senz’altro meritevoli di attenzione e considerazione. Ma è chiaro, a mio avviso, che il Parlamento deve affrontare la questione senza pregiudizi di sorta, considerando le posizioni espresse dalla comunità medica e scientifica, la diffusa consapevolezza maturata su questi temi dall’opinione pubblica (come hanno mostrato i sondaggi sul caso Englaro) e i testi già prodotti in sede parlamentare, come quello votato in modo bipartisan in commissione al senato nel 2005. L’obiettivo deve essere quello di giungere a una normativa che sia “per” e non “contro” il testamento biologico.”


Comments are closed.