La poligamia allunga la vita

Da Repubblica.it del 20 agosto 2008

NEW YORK – Sono tanti gli studi che hanno cercato di carpire i segreti alla base della longevità e altrettante le spiegazioni che sono state avanzate: i geni, l’alimentazione, il clima. Ma c’è una componente dello stile di vita che ancora nessuno aveva considerato: la poligamia. Secondo una ricerca presentata al convegno internazionale della Society of behaviourial ecology’s a New York, gli uomini che hanno più partner vivono in media il 12% in più dei monogami.

Nel loro studio, Virpi Lummaa e Andy Russell, ricercatori dell’università inglese di Sheffield, hanno preso in considerazione 189 Paesi: di questi, i 140 con una cultura poligama vivono in media di più. In particolare, gli uomini che fanno più figli con diverse mogli. Ma questi numeri, spiegano gli autori, non è un "richiamo alla poligamia, ma la risposta biologica a una domanda precisa: perchè gli uomini vivono così a lungo dopo la riproduzione rispetto agli altri animali?".

Ma non sarebbe tanto la vita da "macho" ad allungare la vita degli uomini poligami, quanto il fatto che una volta rimasti vedovi, hanno ancora qualcuno che si prende cura di loro. Inoltre, avere dei figli, anche in età avanzata, sarebbe un forte stimolo a mantenersi in buona salute e a prendersi cura del proprio corpo. Ai fattori sociali, potrebbero aggiungersi delle cause genetiche. L’evoluzione potrebbe avere selezionato gli uomini più longevi nelle culture poligame.

Un altro fattore determinante, potrebbe essere legato al fenomeno conosciuto come "Grandmother effect", l’effetto nonna. "La specie umana – spiega la Lummaa – è l’unica in cui le donne vivono così a lungo dopo la menopausa: prendersi cura dei nipoti allunga la vita". Ma lo stesso effetto potrebbe valere anche per l’uomo, maggior ragione se ha avuto più figli, magari da mogli diverse, e quindi più potenziali nipoti. Insomma, chi sperava di vedere in questo studio la dimostrazione che la famiglia logora, potrebbe rimanere deluso: la famiglia non logora affatto. A patto che se ne abbia più di una.


Comments are closed.