Jagger pensionato da 450 euro al mese

L'immagine “http://www.miragebookmark.ch/images/rolling-stones.gif” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.MILANO – Mick Jagger ha compiuto 65 anni e questo lo rende, agli occhi dello Stato inglese, un pensionato a tutti gli effetti. Di conseguenza avrà una pensione: 91 sterline alla settimana (circa 114 euro, poco più di 450 al mese). Una goccia nell’oceano dei circa 281 milioni di euro accumulati nella lunga carriera. Non solo, l’inossidabile Mick avrà diritto all’abbonamento gratis per gli autobus. Dovrà invece aspettare cinque anni per isolare gratuitamente il tetto della sua casa, un beneficio riservato in Gran Bretagna agli over 70.

SEX SYMBOL – In realtà Jagger del pensionato ha ben poco, dato che continua a sfidare l’orologio biologico con scatenate performance dal vivo, e da poco si è anche esibito come protagonista di «Shine a Light», documentario rock diretto da Martin Scorsese. D’altronde, 45 anni fa durante un’intervista gli venne chiesto se riusciva ad immaginarsi a 60 anni a fare quello che faceva in quel momento, ovvero suonare con i Rolling Stones. «Sì, mi ci vedo proprio» aveva risposto l’allora ventenne Jagger. Oggi è ancora considerato uno degli uomini più sexy di Inghilterra. Il leader dei Rolling Stone risulta infatti al settimo posto della classifica dei sex symbol secondo un sondaggio di MSN Entertainment. Non è riuscito a superare l’Irlandese Pierce Brosnan, il più votato, e neanche Sean Connery (al secondo posto) o l’ex Beatle Paul McCartney (sesto). È preceduto anche da Rod Stuart (quinto), ma in un’altro sondaggio precede il principe Carlo nella graduatoria degli uomini con più stile. Solo pochi giorni fa il Daily Mail gli attribuiva una nuova fiamma, una 24enne commessa in un negozio di arredamento.


Comments are closed.