Manovra: Della Vedova, importante investire su banda larga, puntare su innovazione e concorrenza

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, presidente dei Riformatori Liberali e deputato del Pdl:

"Con le misure decise ieri dal Consiglio dei Ministri per il settore delle tlc – i fondi per lo sviluppo della banda larga e il taglio dei vincoli burocratici per i nuovi investimenti – il Governo ha scelto di puntare sul consolidamento di una infrastruttura cruciale per la crescita economica e sociale del paese.

La modernizzazione del settore e lo sviluppo dell’innovazione nella rete fissa (cui si deve accompagnare una uguale attenzione alle nuove reti a banda larga basate su tecnologie wireless) e nei servizi Internet sono una priorità, che non può però prescindere dal consolidamento delle logiche di mercato tra gli operatori, i quali vanno messi nelle condizioni di competere tra loro su una base di parità. Fin dai prossimi passi, è auspicabile che il Governo si impegni nella diffusione della banda larga, sia in termini di copertura che di utilizzo, anche attraverso la leva “fiscale”, ad esempio prevedendo l’Iva agevolata al 10 per cento per una tecnologia essenziale come l’Adsl.


Comments are closed.