Da Il Blog di Barbara – Segnalato da Marianna Mascioletti

Gli ebrei d’Europa hanno subito un genocidio, gli armeni hanno subito un genocidio, i cambogiani hanno subito un genocidio, i tutsi hanno subito un genocidio, i palestinesi stanno subendo un genocidio.
Gli ebrei d’Europa prima del genocidio erano 12 milioni, dopo il genocidio erano 6 milioni. Gli armeni prima erano tre milioni, dopo uno e mezzo. I cambogiani prima erano quattro milioni e mezzo, dopo erano tre. I tutsi prima erano un milione e mezzo, dopo mezzo milione.
I palestinesi prima del genocidio erano un milione e duecentomila; oggi, dopo sessant’anni di ininterrotto genocidio, sterminio (lo ha detto anche il papa buonanima: “… la terra del Risorto messa a ferro e fuoco … un’occupazione che si fa sterminio …”), pulizia etnica, sono, a quanto pare, un po’ più di dieci milioni: due e mezzo in Cisgiordania, uno e mezzo a Gaza, uno e tre in Israele, e circa cinque milioni di profughi. Interessante, no?