Elezioni: Partiti lontani da internet

http://exposicionesvirtuales.com/so_images/2105/alexa.jpgNostra elaborazione ripresa da APCOM, Il Velino e Alice news

Roma – Cosa succede nella campagna elettorale italiana mentre negli USA i candidati raccolgono su internet milioni di dollari? Purtoppo poco o niente  almeno a giudicare dai dati  elaborati grazie ad Alexa.com, il servizio indipendente pubblico e gratuito fornito da Amazon e Google per misurare la popolarità dei siti internet incrociando i dati sul numero delle pagine viste e quelli sulle ricerche effettuate dagli utenti, con elaborazione www.generazioneelle.info.

Il servizio fornisce una classifica di popolarità dalla quale segnaliamo alcuni dati interessati relativi ai siti internmet dei partiti e ad alcuni organi d’informazione vicini alle formazioni politiche.

I siti dei  partiti italiani sono tutti generalmente in crescita,  spesso marginale, negli ultimi 3 mesi partendo però da posizioni molto arretrate e da un generale disinteresse per il web 2.0, la multimedialità e l’interazione.

Il primo partito è il PD 77.352° ( Italia  601° ) con un incremento di 110941 posizioni dovuto anche al rifacimento integrale dell’architettura del sito   mentre è stabile L’Unità  52074° ( Italia  792° ) che scende di appena 19 posizioni.

Segue Forza italia FI 133155° ( Italia  1806° ) con un incremento di 33875 posizioni. Anche in questo caso il sito è stato fortemente aggiornato ma con risultati non apprezzabili. In calo l’house organ "Il Giornale" 20383° ( Italia  235° ) che perde  -1900 posizioni secche.

Cresce Di Pietro al 174852°posto  ( Italia  3166° ) con un incre4mento di 53911 posizioni

Discreta la prestazione dei Radicali che con il vecchio Radicali.it si attenstano al 181878° posto ( Italia  2081° ) recuperando  31736 posizioni: quasi un miracolo tenendo conto che il sito è on-line da molti anni e strutture e tecnologie utilizzate sono evidentemente obsolete. Segna il passo invece Radioradicale.it  al 121060° ( Italia  2382° ) con perdita di 17768 posizioni nonostante gli investimenti fatti.

Nel linbo AN ( 388591°  Italia 5270° ) UDC ( 418799°  Italia 5515° ) e Lega ( 320906°  Italia 4328° ) tutti comunque in crescita rispetto al recente passato. Male la Padania al 527482° posto in discesa di 80005 posizioni.

Cresce la Sinistra l’arcobaleno al 299896° ( Italia  1645° ) penalizzata dalla tardiva messa in rete del sito internet. il quotidiano Liberazione è al 307871° posto ( Italia  5313° ) in crescita di 59872 posizioni.

Exploit del Partito socialista che ha riunificato i siti delle diverse correnti e si trova 565504° ( Italia  6119° ) ma con un impressionante incremento di 10589262 posizioni negli ultimi 3 mesi.


2 Responses to “Elezioni: Partiti lontani da internet”

  1. Alessandro ha detto:

    io e altri voteremo partito socialista p.s.e.alle prx elezioni politiche 2008

  2. Alessandro ha detto:

    grazie alessandro per lo spot elettorale. è evidente che per scrivere il pezzo il sito l’abbiamo visto… ed è un bel sito.
    ciao

Trackbacks/Pingbacks