Israele: permesso di residenza a gay palestinese minacciato di morte

http://idealiberta.ilcannocchiale.it/blogs/bloggerarchimg/idealiberta/israele%20flag.jpgDa L’occidentale del 26 marzo 2008

Un palestinese della Cisgiordania riceve minacce di morte perché gay e Israele gli fa ottenere uno speciale permesso di residenza.

 Ad annunciarlo è il ministero della Difesa israeliano. Al 33 enne di Jenin, il cui nome non è stato reso noto, verrà rilasciato un permesso temporaneo per vivere con il suo compagno in Israele.

E’ raro che il ministero dell’Interno israeliano rilasci permessi per i palestinesi del West Bank che vogliono ricongiungersi con i propri partner. Un’eccezione però è stata fatta, trattandosi di un caso di discriminazione sessuale.

Il giornale israeliano Yedioth Ahronoth sul suo web site ha riferito di un palestinese che ha richiesto al governo di Gerusalemme di poter vivere nello Stato ebraico con il suo compagno, un ingegnere con cui ha una relazione da otto anni.

Fonte audio: Radioradicale.itCC 2.5 Italia


2 Responses to “Israele: permesso di residenza a gay palestinese minacciato di morte”

  1. mari ha detto:

    buffoneria e ipocrisia

  2. Alessandro Caforio ha detto:

    argomentiamo pure con due parole oppure facciamo il solito numero degli antisemiti che vengono tirano il sasso e nascondono la mano?

Trackbacks/Pingbacks